Loading...
page Featured Image

DEVENDRA BANHART

10
Jul
2017
San Mauro Pascoli
Villa Torlonia
07:00


CLICCA L'EVENTO FACEBOOK

 

In collaborazione con Strade Blu

 

Uno degli artisti più carismatici del panorama cantautorale contemporaneo. Un "fantasista di talento", come lo definisce il New York Times.
Devendra Banhart è tornato. Con un album "Apen in Pink Marble", pubblicato da Nonesuch a settembre, e con un tour che lo porterà in Italia, e ad acieloaperto per l'unica data in Regione.
L’album, il nono di Banhart, è scritto, prodotto, arrangiato e registrato a Los Angeles dall’artista americano insieme ai suoi collaboratori di lunga data Noah Georgeson e Josiah Steinbrick. Questo disco, che arriva a tre anni dal precedente “Mala”, contiene atmosfere orientali, anche grazie alla presenza del koto, un’arpa giapponese. È descritto da Q come l’apice della sua carriera e dal Wall Street Journal come il suo lavoro: «più conciso, sommesso e seducente fino ad ora». Ad anticipare l’album è il brano “Middle Names”, un pezzo trasognato e romantico, dedicato ad un amico scomparso. 
Lo aspettiamo trepidanti come non mai ad acieloaperto.
 
In apertura, una batteria di artisti tutti differenti per provenienza, genere e destinazione. I supporter ufficiali del tour di Devendra: H. Hawkline e Rogov.
E le nostre selezioni sul campo: il giovanissimo Isak Suzzi, vincitore del contest "Youth of Tomorrow, seconda edizione", e i Campos, band pisana di folk ed elettronica di base a Berlino.